L’Albertavenator curriei era un dinosauro piumato ora identificato

Immagine artistica di Albertavenator curriei (Immagine cortesia Oliver Demuth)
Immagine artistica di Albertavenator curriei (Immagine cortesia Oliver Demuth)

Un articolo pubblicato sulla rivista “Canadian Journal of Earth Science” descrive l’identificazione di una nuova specie di dinosauro con caratteristiche simili a quelle degli uccelli. Chiamato Albertavenator curriei, appartiene alla famiglia dei troodontidi e visse nell’odierna Alberta, in Canada, circa 71 milioni di anni fa. Il nome della specie è stato scelto dagli scienziati del Museo Reale dell’Ontario e del Philip J. Currie Dinosaur Museum proprio in onore del celebre paleontologo canadese Philip J. Currie.

Le ossa di Albertavenator curriei sono state trovate negli anni ’80 nel giacimento di fossili chiamato “Horseshoe Canyon Formation” vicino al quale negli anni ’80 venne costruito il Royal Tyrrell Museum, anche grazie a Philip J. Currie. I paleontologi avevano attribuito le ossa a un’altra specie già conosciuta di dinosauro piumato, il Troodon inequalis, che visse circa 5 milioni di anni prima.

Per fortuna dei paleontologi che le hanno riesaminate, tra le ossa ritrovate c’era pezzi del cranio sufficienti a capire che esso era più corto e più robusto di quello del Troodon inequalis. Ci sono però voluti confronti anatomici e statistici dettagliati tra le ossa del cranio scoperte e quelle del Troodon inequalis per distinguere le due specie. Il problema è ben conosciuto nel campo: i fossili scoperti sono frammentarti e ciò rende difficile l’identificazione di una specie.

Nel caso dei dinosauri piumati della famiglia dei troodontidi (Troodontidae), nell’Alberta sono state trovate centinaia di denti isolati che sono stati attribuiti a Troodon inequalis ma i nuovi fossili hanno denti molto simili perciò non aiutano a capire a che specie appartengano.

Alla fine, gli scienziati hanno stabilito che la nuova specie appartiene alla famiglia dei troodontidi ma a un genere diverso dal Troodon. Nell’Alberta è tradizione includere il nome dello stato nei nomi dei generi dei dinosauri e unito a Currie è venuto fuori Albertavenator curriei.

L’Albertavenator curriei aveva un’altezza che probabilmente andata tra i 90 e i 150 centimetri per un peso che poteva raggiungere forse i 60 kg. Per stime più precise sarebbe necessario trovare uno scheletro più completo. Gli scienziati che hanno identificato questa specie hanno sottolineato l’importanza di riesaminare fossili presenti a volte da decenni nei musei perché questo è solo il più recente di molti casi in cui paleontologi hanno scoperto nuove specie in questo modo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *