20 anni di Buffy l’ammazzavampiri

Il cofanetto di DVD della prima stagione di Buffy l'ammazzavampiri
Il cofanetto di DVD della prima stagione di Buffy l’ammazzavampiri

Il 10 marzo 1997 debuttò la serie televisiva “Buffy l’ammazzavampiri” (“Buffy the Vampire Slayer”).

La storia di Buffy cominciò in realtà con un film del 1992 di cui Joss Whedon scrisse la sceneggiatura originale, ben diversa da quella definitiva perché i produttori del film preferirono una commedia horror con vampiri. Anni dopo, Joss Whedon ebbe la possibilità di creare una serie televisiva e riprese l’idea di Buffy, finalmente a modo suo.

La protagonista rimane un’adolescente che ribalta il cliché dei film horror della biondina indifesa ma la serie è molto più sofisticata. Grazie anche al maggior tempo a disposizione disponibile in una serie televisiva, Joss Whedon potè sviluppare le connotazioni femministe in una storia horror con influenze di vari generi e sottogeneri.

La serie inizia con alcuni riferimenti al film ma ci sono delle incongruenze tra i due prodotti, ad esempio riguardo ai poteri dei vampiri. In sostanza, non è necessario aver visto il film prima di cominciare a guardare la serie, anzi secondo me è meglio saltare il film, che ho visto una sola volta trovandolo noiosissimo.

Il cast di “Buffy l’ammazzavampiri” è costituito da:

  • Sarah Michelle Gellar nel ruolo di Buffy Summers
  • Nicholas Brendon nel ruolo di Xander Harris
  • Alyson Hannigan nel ruolo di Willow Rosenberg
  • Charisma Carpenter nel ruolo di Cordelia Chase (stagioni 1-3)
  • Anthony Stewart Head nel ruolo di Rupert Giles
  • David Boreanaz nel ruolo di Angel (stagioni 1-3)
  • Seth Green nel ruolo di Daniel “Oz” Osbourne (stagioni 2-4)
  • James Marsters nel ruolo di Spike (stagioni 2-7)
  • Marc Blucas nel ruolo di Riley Finn (stagioni 4-5)
  • Emma Caulfield nel ruolo di Anya Jenkins (stagione 3-7)
  • Michelle Trachtenberg nel ruolo di Dawn Summers (stagione 5-7)
  • Amber Benson nel ruolo di Tara Maclay (stagione 4-6)

All’inizio della serie, Buffy è già la Cacciatrice, la prescelta per combattere vampiri e demoni vari. Avere una vita normale per lei è quasi impossibile, una sensazione aggravata vedendo ogni giorno vede Cordelia, la ragazza più popolare della scuola che ha tutto ciò che Buffy vorrebbe e che sperava di avere prima di diventare la Cacciatrice.

Willow e Xander, due dei nuovi compagni di scuola di Buffy, rimangono coinvolti nella sua missione subito dopo il suo arrivo a Sunnydale. A guidarla c’è Rupert Giles, ufficialmente il bibliotecario della sua scuola ma in realtà un Osservatore, parte di un gruppo che storicamente addestra e aiuta la Cacciatrice.

Sunnydale non è un posto qualunque perché nel sottosuolo c’è la Bocca dell’Inferno, proprio sotto la scuola. La metafora della scuola come l’inferno dove bisogna lottare per sopravvivere è piuttosto trasparente fin dall’inizio della serie, è una delle basi usate per lanciarla e su cui costruire anche altre metafore.

La prima stagione di “Buffy l’ammazzavampiri” è composta di soli 12 episodi perché si trattava di una serie sostitutiva di un’altra cancellata perciò cominciò a metà della stagione televisiva. Nonostante ciò, da subito sono importanti gli elementi che ne decretarono il successo.

Gli episodi sono formati in parte da una storia autonoma e in parte da spezzoni di un arco narrativo più ampio, sviluppato nel corso della stagione intera. Quest’arco prevede la presenza di un cattivo, il “Big Bad”, che nella prima stagione è un potente vampiro conosciuto come il Maestro. Le trame mettono assieme elementi drammatici alternati a momenti comici, in ogni caso con dialoghi frizzanti.

La prima stagione fu solo un assaggio perché dalla seconda stagione le storie sono ancora migliori e i personaggi cominciano a mostrare sviluppi a lungo termine, anche dovendo affrontare conseguenze di eventi e scelte precedenti. Angel, il vampiro con l’anima che nella prima stagione era un personaggio ricorrente, diventa uno dei protagonisti e il suo sviluppo diventa fondamentale nell’arco narrativo della seconda stagione.

Nel corso delle stagioni la serie si arricchisce con l’introduzione di nuovi personaggi: Oz, Drusilla e soprattutto Spike nella seconda stagione, Anya nella terza stagione, Riley e Tara nella quarta stagione, Dawn nella quinta stagione. Novità e cambiamenti nei rapporti tra i protagonisti sono parte integrante del loro sviluppo.

In “Buffy l’ammazzavampiri” i personaggi non rimangono bloccati o quasi a una certa età ma crescono, vanno all’università e cominciano a lavorare. La loro vita è un mix di problemi comuni e altri legati al loro coinvolgimento con la lotta contro vampiri e demoni vari. In tutto ciò vengono fuori anche i loro difetti perché non si tratta di supereroi perfetti ma di persone per molti versi normali.

Il cofanetto di DVD della prima stagione di Angel
Il cofanetto di DVD della prima stagione di Angel

Tutti questi elementi hanno formato una serie di straordinaria ricchezza durata sette stagioni più altre cinque dello spinoff “Angel”. Il “buffyverse” ha ricevuto lodi da pubblico e critici interessando anche studiosi accademici di cultura popolare che hanno analizzato in modo approfondito i suoi contenuti. Nel corso degli anni sia “Buffy l’ammazzavampiri” che “Angel” hanno vinto vari premi e la serie madre è stata inserita in varie classifiche delle migliori serie di tutti i tempi.

Dopo la fine di “Buffy l’ammazzavampiri” e di “Angel” le avventure di Buffy sono continuate in una serie a fumetti. L’impatto della serie è continuato influenzando il modo di fare televisione ben al di là di uno specifico genere contribuendo a una migliore qualità di tanti telefilm successivi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *