April 2015

Leanne LeBlanc, manager del progetto IBM Watson, guarda un'alasi di dati relativi all'assistenza sanitaria (Foto cortesia Jon Simon/Feature Photo Service for IBM. Tutti i diritti riservati)

Il sistema di cognitive computing IBM Watson è già stato impiegato negli ultimi anni in progetti legati alla salute. Nei giorni scorsi, IBM ha annunciato un nuovo impegno in questo campo con la creazione dell’unità aziendale Watson Health dedicata allo sviluppo di soluzioni per migliorare la qualità e l’efficacia dell’assistenza sanitaria personalizzandola secondo le esigenze individuali.

La home page del sito del progetto The Papers of Abraham Lincoln

Il progetto “The Papers of Abraham Lincoln” è nato nel 1985 ma all’inizio di questo mese ha ottenuto un notevole contributo che permetterà di supportare la digitalizzazione degli scritti di Abraham Lincoln. Iron Mountain Incorporated, un’azienda che si occupa di gestione delle informazioni, ha annunciato una collaborazione con il progetto fornendo i suoi servizi per potenziare l’archivio da rendere disponibile on line.

Martedi 14 aprile cominceranno i quarti di finale dell’Eurolega di basket 2014/2015. Questo turno verrà giocato in una serie di playoff al meglio delle cinque gare in cui le squadre qualificate di ogni girone delle Top 16 si incroceranno con le qualificate dell’altro girone. Le prime classificate di ogni girone di Top 16 affronteranno le quarte classificate dell’altro girone e le seconde classificate di ogni girone affronteranno le terze classificate dell’altro girone.

Lynda Weinman (Foto Douglas Kirkland)

LinkedIn, il più importante social network professionale del mondo, ha annunciato di aver raggiunto un accordo per acquistare lynda.com, una società di formazione on line per un miliardo e mezzo di dollari che verranno pagati per il 52% circa in contanti e per il 48% circa tramite azioni. Per LinkedIn si tratta di gran lunga della più grande acquisizione effettuata nei suoi 12 anni di storia.

Scheletro di Apatosaurus excelsus, che ora potrebbe essere rinominato Brontosaurus Excelsus

Per oltre un secolo il brontosauro (foto ©Elika & Shannon) è stato considerato una specie del genere Apatosaurus e classificato come Apatosaurus excelsus. Il nome brontosauro continuava a essere usato comunemente ma nel campo della paleontologia si riteneva che si trattasse di apatosauri. Ora però un gruppo di scienziati ha pubblicato i risultati di una ricerca molto approfondita sulla rivista on line “PeerJ” in cui vengono illustrati i motivi per cui i brontosauri costituiscono un genere autonomo.