Il blog NetMassimo cambia volto

Il vecchio e il nuovo volto del blog NetMassimo fianco a fianco
Il vecchio e il nuovo volto del blog NetMassimo fianco a fianco

Circa quattro anni e mezzo dopo la sua nascita, per la prima volta ho cambiato il tema del mio blog NetMassimo. Ciò è stato necessario per adeguarlo alle nuove esigenze connesse a un’adeguata visualizzazione sui dispositivi mobili. La diffusione di questo tipo di visite ha anche spinto Google a considerare la corretta visione di un sito su dispositivi mobili come un parametro nel posizionamento nelle sue ricerche.

Il vecchio tema del mio blog NetMassimo mi piaceva molto perché era bello esteticamente e allo stesso tempo non era inutilmente complesso. Purtroppo è un tema creato quando la navigazione tramite dispositivi mobili era meno importante e non è mai stato aggiornato.

Negli ultimi anni, la diffusione di tablet e smartphone è aumentata enormemente e così il loro uso per navigare su Internet. La conseguenza è che i siti hanno cominciato a diventare “responsive” per adattarsi agli schermi di questi dispositivi riducendo al minimo la necessità per gli utenti di ridimensionarli e di scorrerne le pagine.

Confesso che io tendo a mantenere lo stesso look per la mia persona, per la mia casa e inevitabilmente anche per il mio blog. Tuttavia, ci sono momenti in cui un cambiamento è necessario e per il blog NetMassimo questo momento è arrivato. Ho atteso davvero l’ultimo momento perché Google ha annunciato che oggi comincerà a utilizzare la nuova versione del suo algoritmo che tiene conto di quanto una pagina sia responsive nel posizionamento nelle ricerche effettuate da dispositivi mobili.

In realtà, avevo cominciato a cercare un nuovo tema già nei mesi scorsi approfittando del fatto che stavo progettando il nuovo blog Tachyon Beam. Alla fine però non ne ho trovato nessuno che mi soddisfacesse pienamente e ho finito per adottare lo stesso del nuovo blog.

Ora i visitatori di entrambi i miei blog vedranno un aspetto molto simile passando da uno di essi all’altro con alcune piccole differenze, a partire dall’immagine in cima, per distinguerli. Spero che questa soluzione sia soddisfacente per i visitatori. Ci saranno comunque altre piccole modifiche, una messa a punto del nuovo aspetto grafico. Non so quanto durerà questo tema: forse ne troverò uno più adatto o forse rimarrà per qualche anno. Il blog è vivo e vitale perciò tutto può succedere.

3 Comments


  1. Blog come sempre preciso, ben curato e professionale. Complimenti Massimo, sempre al passo con i tempi 😉

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *