Mark Zuckerberg ha chiesto suggerimenti per i buoni propositi del 2015

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg
Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg (foto ©Guillaume Paumier) è uno di quelli che cercano buoni propositi all’inizio di ogni nuovo anno. Non si tratta di una persona comune e la sua attenzione è sempre rivolta a Internet perciò era quasi inevitabile che prima o poi usasse il crowdsourcing per trovare qualche nuova idea per la sua sfida personale. È ciò che ha fatto alla fine del 2014 per trovare un buon proposito per il 2015.

Molte persone iniziano un anno con buoni propositi salvo abbandonarli in tempi più o meno brevi. Al contrario, Mark Zuckerberg è molto serio da questo punto di vista, dimostrando la volontà che lo ha portato a creare, sviluppare e dirigere il social network più grande del mondo. Qualche tempo fa, ha fatto notizia quando ha parlato in mandarino di fronte a un pubblico cinese: ebbene, imparare quella lingua è stato uno delle sue sfide personali degli anni scorsi.

L’iniziativa di Mark Zuckerberg è stata un successo enorme. Mentre sto scrivendo, vedo 55.159 commenti al messaggio in cui chiedeva suggerimenti e chissà quanti ancora ne arriveranno. Il problema maggiore sarà leggerli tutti ma può sempre delegare il lavoro a qualche dipendente di Facebook. Ha già scritto molte risposte ai commenti perciò sta leggendo almeno parte dei commenti.

I suggerimenti sono molto vari e una notevole quantità riguarda l’uso dei soldi guadagnati da Mark Zuckerberg grazie a Facebook. Altri utenti hanno approfittato dell’occasione per suggerire modifiche al social network ma questi potrebbero essere miglioramenti tecnici, non sfide personali.

Cosa suggerireste a Mark Zuckerberg? Io gli ho suggerito di appoggiare la creazione di una colonia spaziale, non importa se in orbita o sulla Luna. Ho precisato che non si tratta solo di offrire i suoi soldi ma anche di contribuire a creare una consapevolezza della necessità per l’umanità di uscire dalla propria “culla”. Gli ho fatto notare che non deve farlo da solo perché ci sono già imprenditori come Elon Musk (il fondatore di SpaceX) che lo stanno facendo.

Non ci resta che aspettare per vedere quale sfida personale sceglierà Mark Zuckerberg. Magari ne sceglierà più di una e non è detto che ne scelga una di quelle suggeritegli su Facebook. Non credo che sceglierà quella che ha ricevuto più “Mi piace” proprio perché ha dimostrato in passato di prendere seriamente i buoni propositi perciò alla fine ne sceglierà uno o più che per lui abbiano un certo significato.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *