Buon compleanno Joss Whedon!

Joss Whedon nel 2012
Joss Whedon nel 2012

Joseph Hill Whedon (foto ©Gage Skidmore) è nato il 23 giugno 1964 a New York City, New York, negli USA.

Joss Whedon ha studiato per due anni al Winchester College, in Inghilterra, prima di laurearsi in cinema alla Wesleyan University nel 1987. Successivamente, ha deciso di seguire quella che era già diventata una tradizione familiare perché già suo nonno John Whedon e suo padre Tom Whedon avevano lavorato come sceneggiatori per la televisione.

Trasferitosi a Los Angeles, Joss Whedon ha cominciato a scrivere sceneggiature per alcune serie televisive e quella del film “Buffy – L’ammazzavampiri” (“Buffy the Vampire Slayer”) del 1992. Il film ribalta il cliché della bionda che nei film horror è sempre la vittima sacrificale facendone invece l’eroina in grado di uccidere i vampiri. La sua sceneggiatura venne pesantemente modificata e lui rimase molto scontento del risultato finale.

Negli anni successivi, Joss Whedon è stato tra gli autori della sceneggiatura del film “Toy Story – Il mondo dei giocattoli ” (“Toy Story”) del 1995 e ha scritto quella del film “Alien – La clonazione” (“Alien Resurrection”) del 1997.

Nel 1997, Joss Whedon è riuscito a sviluppare il concetto della Cacciatrice a modo suo quando gli venne chiesto di creare una serie televisiva centrata su di esso che è diventata “Buffy, l’ammazzavampiri” (“Buffy the Vampire Slayer”). La serie ha acquistato rapidamente consensi con un’influenza crescente sulla cultura popolare. Le storie di alto livello, condite da dialoghi frizzanti e un notevole sviluppo dei personaggi l’hanno fatta diventare una serie di culto.

Dopo tre stagioni di successo di “Buffy, l’ammazzavampiri”, Joss Whedon ha creato lo spinoff “Angel”, che ha come protagonista il vampiro con l’anima. Questa serie ha debuttato nel 1999 e ben presto ha trovato un suo stile che la differenzia dalla serie madre. Allo stesso tempo, sono rimaste le caratteristiche tipiche dei prodotti whedoniani con un sapiente mix di commedia e dramma.

Joss Whedon è tornato alla fantascienza nel 2002 con la serie televisiva “Firefly“. Questa volta non ha avuto fortuna e la serie è stata cancellata dopo pochi episodi, trasmessi anche fuori ordine. Nonostante ciò, nel corso del tempo attorno ad essa è nato un culto e nel 2005 Whedon ha scritto e diretto il film “Serenity”, che in qualche modo dà una conclusione alla serie. La saga è continuata anche con romanzi e fumetti.

Nel 2004, Joss Whedon ha iniziato a scrivere i libri a fumetti della serie Marvel “Astonishing X-Men”. Ha continuato quel lavoro fino al 2008 per un totale di 24 numeri.

Dopo 7 stagioni è terminato “Buffy, l’ammazzavampiri” e dopo 5 stagioni è terminato “Angel”. Entrambe le serie hanno avuto una continuazione in vari libri a fumetti che raccontano le ideali stagioni successive delle due serie.

Nel 2008, Joss Whedon ha creato, diretto e prodotto “Dr. Horrible’s Sing-Along Blog”, un musical in tre atti distribuito via Internet.

Nel 2009, Joss Whedon ci ha riprovato con un’altra serie di fantascienza, “Dollhouse”, in cui un’organizzazione segretissima utilizza agenti a cui viene riprogrammata la mente per trasformarle in ciò che è necessario nella situazione in cui devono essere inviate. Whedon usa spesso gli stessi attori e attrici per i suoi progetti e in “Dollhouse” si vedono molte facce note a chi ha visto le sue serie precedenti, a cominciare dalla protagonista Eliza Dushku. La serie è durata due stagioni.

Negli anni successivi, Joss Whedon ha scritto la sceneggiatura del film horror “Quella casa nel bosco” (“The Cabin in the Woods”) del 2012 e di “Much Ado About Nothing”, un adattamento dell’opera di William Shakespeare, del 2012, di cui è stato anche regista. Nello stesso anno è arrivato il primo frutto della collaborazione ad alcuni nuovi sviluppi dei supereroi Marvel con la scrittura della sceneggiatura e la direzione del film “The Avengers”.

Nel 2013, è iniziata la serie televisiva “Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.”, di cui Joss Whedon è creatore. Si tratta per alcuni versi di un seguito del film del 2012 nel senso che vi ritorna l’agente Phil Coulson, che nella serie comanda un team della S.H.I.E.L.D. che si deve scontrare con pericoli vecchi e nuovi. La serie si collega anche ad altri film basati sui supereroi Marvel con ad esempio la presenza in un episodio di Lady Sif, già presente nei film con Thor come protagonista.

Nell’aprile 2014 è uscito nelle sale il film paranormale “In Your Eyes”, in cui i protagonisti Dylan e Rebecca avvertono ciò che l’altro sta provando pure non conoscendosi e vivendo molto distanti tra loro.

È in fase di produzione il film “Avengers: Age of Ultron”, ancora una volta scritto e diretto da Joss Whedon. Il film dovrebbe uscire nel maggio 2015.

Joss Whedon ha influenzato soprattutto il mondo della televisione con le sue serie. A volte i suoi rapporti con i canali che trasmettono quelle serie non sono facili e ciò può finire per penalizzarle. Anche quando i risultati sono negativi, attorno ad una sua serie può nascere un vero e proprio culto e questo è forse il segno più esplicito di quanto sia apprezzato dai suoi ammiratori.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *