Brendan Eich è il nuovo amministratore delegato della Mozilla Foundation

Fotografia ufficiale di Brendan Eich, il nuovo amministratore delegato della Mozilla Foundation
Fotografia ufficiale di Brendan Eich, il nuovo amministratore delegato della Mozilla Foundation

Il consiglio di amministrazione della Mozilla Foundation ha annunciato che Brendan Eich (foto ©Darcy Padilla) è stato nominato amministratore delegato con effetto immediato. Eich è uno dei co-fondatori della fondazione e negli ultimi anni vi aveva lavorato come Chief Technology Officer. Sostituisce Gary Kovacs, che quasi un anno fa aveva annunciato la sua intenzione di lasciare l’incarico.

Nato nel 1961, Brendan Eich ha conseguito un bachelor in matematica e informatica alla Santa Clara University e nel 1986 un master alla University of Illinois at Urbana-Champaign. Ha lavorato per Silicon Graphics e successivamente per MicroUnity Systems Engineering su vari progetti informatici.

La svolta è arrivata nel 1995, quando Brendan Eich cominciò a lavorare per Netscape Communications Corporation. Lì progettò il linguaggio di programmazione JavaScript. Quando il progetto commerciale relativo al browser Netscape si rivelò fallimentare, Eich contribuì a iniziare il progetto open source che portò alla nascita della Mozilla foundation.

Come amministratore delegato, Brendan Eich dovrà affrontare le prossime sfide della fondazione. Firefox è il secondo browser più usato al mondo ma, anche se la percentuale di utenti è in crescita a danno di MSIE, anche l’adozione di Google Chrome è in crescita.

La Mozilla Foundation è un’organizzazione no-profit ma i ricavi sono importanti per continuare lo sviluppo di Firefox e degli altri prodotti. Una fonte di entrate fondamentale arriva dall’accordo con Google per utilizzarlo come fonte di default per le ricerche in Firefox. L’accordo con Google scadrà alla fine del 2014 e il rinnovo sarà un momento importante.

Il browser Firefox è il prodotto di punta della Mozilla Foundation ma Firefox OS è considerato il prodotto del futuro. Il mercato dei dispositivi mobili è in continua espansione ma è dominato da Android e da iOS, tanto che perfino Windows fatica moltissimo nonostante gli enormi investimenti di Microsoft.

Riuscirà Brendan Eich a continuare a far crescere il browser Firefox e a rendere Firefox OS un sistema operativo significativo? Eich ha un’enorme esperienza sia dal punto di vista tecnico che da quello di management perciò sicuramente ha le idee ben chiare su cosa deve fare. Considerando l’approccio aperto della Mozilla Foundation in un mondo in cui le guerre attorno alla proprietà intellettuali sono ferocissime, sarebbe importante che avesse successo.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *