Il ritorno di tre astronauti dalla Stazione Spaziale Internazionale segna la fine della Expedition 36

Chris Cassidy, Pavel Vinogradov e Alexander Misurkin vengono assistiti dopo il loro atterraggio (Foto NASA/Bill Ingalls)
Chris Cassidy, Pavel Vinogradov e Alexander Misurkin vengono assistiti dopo il loro atterraggio (Foto NASA/Bill Ingalls)

Poche ore fa, i cosmonauti russi Pavel Vinogradov e Alexander Misurkin e l’astronauta americano Chris Cassidy sono tornati sulla Terra sulla navicella spaziale Soyuz TMA-08M, atterrata senza problemi in Kazakistan. I tre hanno trascorso quasi sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, dove erano arrivati il 28 marzo 2013. Inizialmente, erano parte della Expedition 35, nella seconda metà della loro permanenza sono stati parti della Expedition 36 con Pavel Vinogradov come comandante della Stazione.

Nei mesi trascorsi in orbita, Vinogradov, Misurkin e Cassidy sono stati impegnati in una serie di attività scientifiche e di manutenzione. Vinogradov ha compiuto una passeggiata spaziale, Misurkin ne ha compiute tre, le sue prime visto che era alla sua prima esperienza nello spazio, mentre Cassidy ne ha compiute due.

Chris Cassidy si è trovato coinvolto in alcuni imprevisti legati a passeggiate spaziali. Nel maggio scorso, è stato uno dei due astronauti che hanno compiuto un lavoro di emergenza all’esterno della Stazione per riparare una perdita di ammoniaca. Alla fine di luglio doveva compiere un lavoro ordinario ma a dimostrazione che nello spazio non c’è nulla di normale il suo collega Luca Parmitano ha avuto un serio problema di perdita d’acqua all’interno della tuta spaziale con conseguente interruzione della passeggiata spaziale.

Nel corso di questi sei mesi circa c’è stato l’arrivo delle navicelle cargo ATV-4, Progress 52 e Kounotori-4 e la partenza delle navicelle Progress 50, Progress 51 e Kounotori-4. In tutte queste occasioni è stato necessario fare i preparativi del caso perché ad ogni arrivo è necessario scaricare il carico e ad ogni partenza è necessario caricare sulla navicella i rifiuti. Il 28 maggio c’è stato l’arrivo della navicella spaziale Soyuz TMA-09M con gli altri tre membri dell’equipaggio rimasti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Lunedi, Pavel Vinogradov aveva ufficialmente ceduto il comando della Stazione Spaziale Internazionale al collega Fyodor Yurchikhin. Quando i tre nuovi membri dell’equipaggio arriveranno a bordo verrà completato l’equipaggio della Expedition 37, iniziata con la partenza di Vinogradov, Misurkin e Cassidy. La data prevista per l’arrivo dei nuovi astronauti / cosmonauti è il 25 settembre.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *