Buon compleanno Jerry Pournelle!

Jerry Pournelle nel 2005
Jerry Pournelle nel 2005

Jerry Eugene Pournelle (foto G. E. Rule) è nato il 7 agosto 1933 a Shreveport, in Louisiana, negli USA.

Jerry Pournelle ha servito nell’esercito americano durante la Guerra di Corea. Successivamente, ha studiato all’Università di Washington dove ha ottenuto un bachelor in psicologia e uno in matematica, un master in statistica sperimentale e uno in ingegneria dei sistemi e un Ph.D. in scienze politiche e uno in psicologia.

Jerry Pournelle ha lavorato nell’industria aerospaziale negli anni ’50 e nel campo della politica negli anni ’60. Le sue prime opere furono articoli e saggi di strategia militare, a volte scritti in collaborazione con altri autori. Esordì nel campo della narrativa nel 1965 sotto pseudonimo e le sue prime storie di fantascienza vennero pubblicato come Wade Curtis.

Nel mondo della fantascienza, Jerry Pournelle è conosciuto per la serie del CoDominium, un’alleanza tra USA e URSS che determina la storia futura, iniziata con il romanzo “I mondi e l’impero” (“A Spaceship for the King”) del 1971. Al suo interno, ci sono le storie di Falkenberg il mercenario, incentrate sul tema militare. Per questo motivo, sono state paragonate alla serie dei Dorsai di Gordon R. Dickson anche se la visione di Pournelle è più vicina a quella di Robert A. Heinlein.

Un altro tema fondamentale nelle storie di Jerry Pournelle è quello tecnologico. Per lui il progresso tecnologico è fondamentale per la sopravvivenza dell’umanità o comunque per evitare che ricada in un’involuzione anche sociale.

Nel 1973, Jerry Pournelle è stato presidente della Science Fiction and Fantasy Writers of America.

Jerry Pournelle ha scritto molta fantascienza in collaborazione con altri colleghi e ha avuto successo in particolare assieme a Larry Niven. Il loro romanzo più famoso è probabilmente “La strada delle stelle” (“The Mote in God’s Eye”) del 1974, inserito nell’universo narrativo del CoDominium. Niven e Pournelle hanno pubblicato anche altri romanzi tra i quali: “Questo è l’Inferno” (“Inferno”) del 1976, “Lucifer’s Hammer” del 1977, “Giuramento di fedeltà” (“Oath of Fealty”) del 1981 e “Il giorno dell’invasione” (“Footfall”) del 1985. Nel 1993 hanno pubblicato “Nell’occhio del gigante” (“The Gripping Hand”), il seguito de “La strada delle stelle”. Nel 2009 hanno pubblicato “Escape from Hell”, il seguito di “Questo è l’Inferno”.

Tra i parecchi romanzi scritti da Jerry Pournelle con Larry Niven ce ne sono anche un paio fantasy: “The Burning City” del 2000 e il suo seguito “Burning Tower” del 2005.

Jerry Pournelle ha continuato a scrivere narrativa, da solo o assieme ad altri colleghi, ma a partire dagli anni ’80 ha cominciato a dedicarsi anche al giornalismo, in particolare nel campo dell’informatica. Per molti anni ha scritto articoli sulla rivista “Byte”, prima sulla versione cartacea e poi su quella elettronica. Nel corso degli anni ha pubblicato anche parecchi manuali di informatica.

Nel corso della sua vita, Jerry Pournelle ha dimostrato il suo eclettismo lavorando con successo in campi molto diversi. Come scrittore di narrativa ha offerto le sue opinioni personali su vari temi: spesso è tutt’altro che “politically correct” e per questo motivo le sue idee possono essere non condivise ma le ha sempre sviluppate con competenza.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *