Tre nuovi membri dell’equipaggio hanno raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale

Alexander Misurkin, Pavel Vinogradov e Chris Cassidy durante l'addestramento (Foto NASA)
Alexander Misurkin, Pavel Vinogradov e Chris Cassidy durante l’addestramento (Foto NASA)

Poche ore fa, tre nuovi membri dell’equipaggio sono arrivati sulla Stazione Spaziale Internazionale su una navicella spaziale Soyuz. In passato, le navicelle viaggiavano su una traiettoria che le portava al rendez-vous con la Stazione dopo due giorni ma questo lancio ha inaugurato una nuova traiettoria molto più veloce in un trasporto di equipaggio.

L’anno scorso tre navicelle spaziali Progress che trasportavano solo dei carichi hanno utilizzato una traiettoria che le ha portate alla Stazione in sole 6 ore. L’Agenzia Spaziale Russa ha decretato il successo dell’esperimento e ha deciso che fosse sicuro utilizzare quella traiettoria anche nell’invio di esseri umani.

I tre nuovi membri dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale, che sono parte della Expedition 35, sono tre ingegneri di volo:

Pavel Vladimirovi? Vinogradov. Nato il 31 agosto 1953 a Magadan, nell’allora URSS, ha lavorato per anni come ingegnere aerospaziale. Nel 1992 è entrato nel programma spaziale russo e nel 1997 è stato assegnato alla stazione spaziale Mir. Dopo aver lavorato per 198 giorni come membro dell’equipaggio della Mir, compiendo anche alcune “passeggiate spaziali”, è tornato sulla Terra. Nel 2006, Vinogradov è già stato nella Stazione Spaziale Internazionale come parte dell’equipaggio della Expedition 13.

Aleksandr Aleksandrovich Misurkin. Nato il 23 settembre 1977 a Yershichi, nell’allora URSS, è stato pilota e istruttore di volo nell’aviazione russa. Nel 2006 è entrato a far parte del programma spaziale russo ed è al suo primo viaggio spaziale.

Christopher Cassidy. Nato il 4 gennaio 1970 a Salem, nel Massachussets, negli USA, è stato per dieci anni membro dei Navy SEAL. Durante questo periodo ha servito anche in Afghanistan. Nel 2004 è stato selezionato dalla NASA e nel 2009 è stato parte dell’equipaggio dello Space Shuttle Endeavour nella missione STS-127. Cassidy ha effettuato tre “passeggiate spaziali” per completare l’installazione dei componenti del modulo sperimentale giapponese Kibo della Stazione Spaziale Internazionale.

Secondo i piani, Vinogradov, Misurkin e Cassidy torneranno sulla Terra nel settembre 2013 e nei quasi sei mesi che trascorreranno sulla Stazione Spaziale Internazionale parteciperanno alla sua manutenzione, con anche alcune passeggiate spaziali, e a vari esperimenti scientifici.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *