Buon compleanno Harrison Ford!

Harrison Ford nel 2010
Harrison Ford nel 2010

Harrison Ford (foto ©Georges Biard) è nato il 13 luglio 1942 a Chicago, nell’Illinois.

Dopo aver studiato recitazione al Ripon College, nel Wisconsin, nel 1964 Harrison Ford si trasferì a Los Angeles assieme alla prima moglie Mary Marquardt. Per qualche tempo, lavorò per la Columbia Pictures nel programma “New Talent” interpretando piccoli ruoli in alcuni film. Successivamente, lavorò per la Universal Studios con altri piccoli ruoli sia al cinema che in televisione e dopo qualche anno recitò anche in serie celebri come “Ironside” e “Kung Fu”.

Nel film “Assalto finale” (“A Time for Killing”) venne accreditato come Harrison J. Ford anche se non ha un secondo nome solo per evitare confusione con un altro attore dell’epoca dei film muti che si chiamava anche lui Harrison Ford.

I primi ruoli ottenuti erano però piccoli e Harrison Ford si mise a fare il falegname per mantenere la moglie e i due figli che avevano avuto. Facendo questo mestiere, si trovò ad effettuare alcuni lavori nella casa del regista George Lucas, che lo scritturò per il suo primo ruolo di successo nel film del 1973 “American Graffiti”. Sempre George Lucas scelse Ford per interpretare Han Solo nel film del 1977 “Guerre stellari” (“Star Wars” o “Star Wars Episode IV: A New Hope”) e nei suoi seguiti.

Nel 1979, Harrison Ford recitò nel film “Apocalypse Now” e non a caso il suo personaggio è il colonnello G. Lucas.

La fortuna era arrivata per Harrison Ford e quando Tom Selleck non potè essere disponibile per interpretare Indiana Jones fu lui ad avere la parte nel film del 1981 “I predatori dell’arca perduta” (“Raiders of the Lost Ark”) e nei suoi seguiti.

Nel 1982, Harrison Ford interpretò Rick Deckard nel film culto “Blade Runner”. Nel 1985, ricevette una nomination agli Oscar e ai Golden Globe per la sua interpretazione in “Witness – Il testimone” (“Witness”). Nel 1992, interpretò Jack Ryan, un agente segreto protagonista di vari romanzi di Tom Clancy, nel film “Giochi di potere” (“Patriot Games”) e nel film del 1994 “Sotto il segno del pericolo” (“Clear and Present Danger”). Nel 1995 fu tra i protagonisti del remake del film “Sabrina”.

Questi ed altri film portarono a Harrison Ford grande successo. Nell’ultimo decennio ha recitato in parecchi altri film ma spesso con scarso successo di critica e pubblico a parte il più recente capitolo della saga di Indiana Jones e a “Cowboys & Aliens”. Il 2 giugno 2003 ha ricevuto una stella nella Hollywood Walk of Fame.

Harrison Ford è stato sposato tre volte: con Mary Marquardt dal 1964 al 1979, con Melissa Mathison dal 1983 al 2004 e con Calista Flockart dal 2010. Ha avuto due figli dalla prima moglie e due dalla seconda.

Nel 1997, Harrison Ford si classificò in testa della classifica delle cento maggiori star di tutti i tempi della rivista Empire. Il suo nome è associato a vari progetti futuri.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *